lunedì 21 marzo 2011

Il camino

TRADIZIONALE, ELETTRICO, A GAS       

Da fonte primaria di riscaldamento si  è trasformato in oggetto d'arredo di grande valenza funzionale. Il fuoco è destinato a non scomparire dagli spazi abitati, pur evolvendosi e adeguandosi alla contemporaneità.
Rientrare a casa la sera e lasciarsi tutto alla spalle: cosa c'è di più accogliente di un camino acceso?
Nei camini tradizionali, assume particolare importanza il tiraggio: se inadeguato, rende il camino inutilizzabile.
Contrariamente a quanto si pensi, una canna fumaria di diametro eccessivo non migliora l'estrazione del fumo. Altro errore è convogliare la cappa aspirante della cucina nella canna fumaria del camino; anche il comignolo alla fine della canna fumaria deve essere realizzato a regola d'arte.
Ricordate poi che la forma del camino contribuisce a un miglior tiraggio: la larghezza deve essere superiore all'altezza.




Peccato che di solito i camini si trovino solo in case dai tetti di tegole rosse e con i pavimenti anticati........ Molti pensano che in un ambiente contemporaneo il camino non stia bene, o si spaventano per i numerosi permessi da chiedere al condominio.
Non demoralizzatevi: oggi i camini si adattano davvero a tutte le esigenze.




Modernissimo, senza canna fumaria per chi vive in condominio o dal design strampalato perfetto nel salotto più contemporaneo.
Per esempio i nuovi camini al bioetanolo sono ideali per chi cerca un ambiente caldo e confortevole, ma vuole evitare di mettere una canna fumaria.
Per questa caratteristica è facilmente installabile all'interno di qualsiasi ambiente.







Il gas utilizzato per la combustione, il bioetanolo, ha un rendimento del 100% grazie all'assoluta mancanza di dispersione: nei biocaminetti non c'è canna fumaria perchè la combustione dell'alcool etilico denaturato avviene a 400°, evitando di produrre sostanze tossiche da trasportare all'esterno.
Questo alcool è ecocompatibile, non tossico né per l'uomo, né per la natura.
Spero che questi consigli vi possano essere d'aiuto per trovare il vostro camino ideale.
Non dimenticate che, come sempre, sono i dettagli a fare la differenza: se scegliete un camino di design per un salotto dallo stile minimal e contemporaneo, anche gli accessori dovranno essere coordinati.
Quindi sbizzarritevi con i nuovi porta legna e parascintille dalle linee ultramoderne in scintillante acciaio inox.



























Nonostante i camini tradizionali siano i più utilizzati, quelli elettrici satanno guadagnando terreno grazie a efficienza e facilità d'installazione.






Rubrica ARTE & DESIGN

Articolo pubblicato sulla rivista
15 quindici modi per guardarsi intorno




n. 52 gennaio 2011


1 commento:

  1. molto belli questi biocaminetti; il design curato e le linee particolari li rendono ottimi complementi di arredo.
    Il 5 biocaminetto dall'alto è della collezione biofireplace curata dal designer Matteo Ragni

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...