8.10.12

Scenografie di viaggio: la casa del viaggiatore


la casa del viaggiatore
Siamo arrivati alla fine di questa avventura. Innanzitutto vorrei ringraziare chi si è unito a me, chi  è riuscito ad immortalare piccoli angoli di vita quotidiana durante le proprie vacanze pensando a questo piccolo progetto. Gli oggetti,  i luoghi e la casa stessa hanno per ognuno di noi un significato diverso e di conseguenza anche ciò che lo scatto della nostra macchina fotografica cattura, rivestono un ruolo ed un’importanza diversa in ognuno di noi. Ciò che per qualcuno potrebbe essere un oggetto insignificante, per altri potrebbe rappresentare un ricordo ed un’emozione che ogni volta fa sussurrare il cuore.
Non ho seguito criteri particolari per la scelta delle fotografie da collocare nella casa del viaggiatore se non quello di cercare di completare questa casa virtuale con tutte le stanze. Ovviamente è stata scelta almeno una fotografia per ogni partecipante e anche qualcuna in più nei casi in cui la partecipazione sia avvenuta pubblicando tante fotografie.
Spero che il risultato vi piaccia, io che da questa casa traspaiano l’armonia, l’ospitalità, l’accoglienza ed il calore che in nessuna abitazione del mondo dovrebbero mai mancare.
Siete pronti per una visita guidata?
Non c’è rigore in questi spazi. C’è amore. Si calpestano, con riverenza, tavelle di cotto antico. Si respira aria di recupero. Si svolta l’angolo, senza fretta.
Con queste parole Valentina del blog the family company ci accoglie nella casa del viaggiatore…. e che accoglienza.

ingresso - the family company

Ed eccoci procedere all’interno di questa casa piena di fascino.
Un semplice barattolo panciuto ricolmo di ceramiche sbeccate, schegge di pietra e marmo di vecchie mattonelle. Mi piace raccogliere ricordi dei luoghi che visito, in genere conchiglie e sassi colorati e questo bel recipiente porta con sé anche la patina di un tempo passato.
Grazie a Palmy  di Learning is experience possiamo mostrare questo recipiente ricco di ricordi; la casa di un viaggiatore che si rispetti  custodisce e mette sempre in mostra cimeli e ricordi di viaggio.

barattolo - learning is experience

Ma è nel soggiorno della nostra abitazione che si respira aria di viaggio e di avventura.
Per il soggiorno vi propongo degli elementi naturali: molto legno, fibre naturali per il divano rivestito con morbida tela in cotone e un grande cesto etnico (ovviamente ricordo di un viaggio in terre lontane).

portico - simona elle

Cristina ed Elena di Udine la mia città e nonna Pina, si sono occupate dei quadri ed hanno scelto per noi queste due tele

quadro - udinelamiacittaenonnapina

quadro 2 - udinelamiacittaenonnapina

Poteva forse mancare l’angolo della lettura. Certo che no! Grazie a  Una mamma un girasole  per la quale viaggiare significa
Conoscere ...fotografare e ...portarsi a casa tante esperienze...ascoltare il silenzio e sentirsi distante dal "tempo".
I libri, soprattutto se antichi possono talvolta sostituirsi al viaggio o meglio ci portano in viaggio con le avventure dei protagonisti.
  libri vecchi - unamamma ungirasole

Ed in ultimo nel nostro salotto ci sono alcuni oggetti portati da Michela di Home trotter dal suo ultimo viaggio…….. non potevamo fare a meno di un baule di viaggio, stampe con carte geografiche e un mappamondo.

bauli - home trotter

……… ma che ore sono? Ah, è ora di cena! Bene, accomodiamoci a tavola.
La tavola da pranzo, annessa alla cucina, l’ho pensata così: un grande tavolo che possa accogliere tutti i membri di questa bella squadra, apparecchiata con una tovaglia bianca in lino ravvivata da tovagliette all’americana in rafia verdi. A contrasto dei tovaglioli rosa. Per completare  dei calici in cristallo per il vino e dei bicchieri in vetro grigio per l’acqua.

tavolo pranzo - simona elle

Ma ora passiamo alla zona notte; la porta che divide le due zone della casa è piena di storia ed è  opera di Daniela di scuolainsoffitta.

porta - scuolainsoffitta

Siete stanchi? No suvvia, il tour della casa non è ancora finito, però per alleviare la vostra stanchezza a fine giornata potrete riposarvi in questo fantastico letto in legno sbiancato. La nostra camera da letto ha un sapore un po’ romantico; arredata con alcuni pezzi antichi come la consolle addossata al muro e con pezzi vintage come lo chandelier che illumina questa stanza con le sue gocce di cristallo che creano mille giochi di luce.

letto - simona elle

Se non avete ancora sonno, vi potete sempre rilassare facendovi un bel bagno. Michela di Home trotter ha arredato il bagno con uno stile molto contemporaneo ed ha inserito  una vasca fantastica.

vasca da bagno - home trotter

Lei ha pensato anche all’armadiatura; non il solito armadio convenzionale ma una scaffalatura con dei vani a vista che può essere utilizzata anche per esporre oggetti e altri cimeli di viaggio. 

bagno - home trotter

Monica di Viaggi ei baci dal suo ultimo viaggio in Provenza ha portato
sacchettini di lavanda che sogno di trovare tra le lenzuola di lino ordinatamente impilate in vecchi armadi di legno e il sapone di marsiglia appeso accanto a una tinozza di zinco, in una rustica stanza da bagno;
Beh, nella camera da letto di questa casa non c’è un vecchio armadio di legno e nel bagno non c’è una tinozza di zinco ma penso che troveremo il modo di utilizzare questi souvenir utilissimi e soprattutto frutto ed  espressione di un territorio ricco, colorato e profumato.
Io sono un po’ stanca e voi? Che ne dite di attraversare il giardino che Valentina di The Family Company cura con amore e che porta alla…….

giardino - the family company

……piscina!!! Qui potremo sorseggiare una bibita, rilassarci prendendo un po’ di sole, farci una nuotata o come Vaty di A Tahi pianist, confidarci con qualcuno……
E qualunque cosa io possa raccontarle, lei è sempre lì, pronta ad ascoltarmi, a dispensarmi perle di saggezza, ad elogiarmi di virtuosismi che spesso non merito. E così, alla sera, mentre giungo verso la fine del mio "rapporto giornaliero", vedo i suoi occhi riempirsi di orgoglio e commozione. Per me. Per noi. Per le nostre confidenze. Per questo prezioso affetto che ci lega.

piscina 2 - a tai pianist

piscina - a tai pianist

Io ADORO questa casa perchè racchiude tutto ciò che è importante.
Voi che ne dite?
simona


14 commenti:

  1. Che meraviglia Simona!!! Leggendo è stato come abitare per un attimo con ogni partecipante. Mi sembrava di sentire la tua voce raccontare le varie stanze.. Oh! Proprio il miglior modo per iniziare la settimana. Non vedo l'ora di far visitare anche ad Elena la Casa del Viaggiatore.. oggi pomeriggio torneremo assieme a farti visita :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cristina, sono contenta ti piaccia la nostra casa. Aspetto anche il parere di Elena che ha contribuito a renderla così bella! Un abbraccio Simona

      Elimina
  2. Bellissima!
    Complimenti a tutte!

    RispondiElimina
  3. complimenti Simona, bellissima questa casa del viaggiatore.
    hai creato una lodevole iniziativa ed hai composto un post eccezionale.
    grazie cara.
    vaty

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vaty, grazie a te, senza i vostri preziosi contributi questa casa non esisterebbe. Grazie per aver partecipato. Simona

      Elimina
  4. che bellezza, davvero! Non avevo dubbi che sarebbe stata in stile moderno contemporaneo, ma il sapone di Marsiglia non riuscivo ad immaginarlo vicino ad un lavabo in acciaio ... ahahahahah!

    RispondiElimina
  5. Che bel lavoro! Bravissima e quante idee.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela, sono contenta ti piaccia.

      Elimina
  6. io direi proprio che questa casa è stata un "viaggio" bellissimo, dentro ad ogni immagine c'è qualcosa di chi l'ha scattata.
    sei stata bravissima a coglierne l'essenza... poi devo farti i complimenti perchè il tuo blog è davvero Bello, attraverso queste pagine si coglie la tua passione per lo stile!
    complimenti Simona!
    ciao e ...alla prossima tua iniziativa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, speravo proprio di riuscire a cogliere l'essenza di ogni immagine e a trasportarla in questa casa!

      Elimina
  7. Sono appena rientrata dalla Scozia e sto facendo indigestione di tutti i bellissimi post che ho in arretrato!! Questo è uno dei più belli letti fino ad ora! Che meraviglia di casa che è uscita fuori da questa iniziativa!!! Grazie Simona!!E alla prossima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ma il merito è tutto vostro che avete saputo immortalare spunti interessanti. A presto Simona

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...