6.3.14

Table setting: street mood per una tavola grintosa




styling-tavola-grintosa-oggetti-simona-leoni

L’1 marzo ho tenuto un workshop di TABLE SETTING  a Roma, durante l’evento UNCONVENTIONAL HAPPENING. Considerando che si trattava di un evento dedicato al NON CONVENZIONALE, anche la mia tavola è andata in questa direzione.
Ho pensato ad un allestimento molto grintoso, con un mood che ricordasse la strada e per fare questo ho utilizzato il colore nero declinato in vari materiali e forme.





table-setting-street-mood-12

L’obiettivo è stato quello di presentare una tavola in cui convivessero oggetti pregiati, come i piatti realizzati artigianalmente da VETROFUSIONE, e complementi più commerciali, materiali vari come metallo, carta, stoffa, vetro e ceramica, ed oggetti riciclati con altri acquistati per l’occasione.
Il messaggio voleva essere che per fare una bella tavola, originale, fantasiosa e divertente non è necessario spendere un capitale. Mescolare e riutilizzare può essere un buon modo per creare allestimenti ad effetto e stupire i nostri ospiti.
Come sempre, io considero la tavola come la stanza di una casa e quando creare un nuovo allestimento eseguo esattamente gli stessi passaggi che farei per un interno: pensare all’dea di base, svilupparla pensando ai possibili materiali ed oggetti da utilizzare, disegnarla per capire le proporzioni, ricercare tutto il materiale, provare l’allestimento per assicurarmi che tutti gli abbinamenti funzionino ed i componenti si armonizzino alla perfezione…………….. ed infine, calcolare eventuali sf…… imprevisti.
IO HO FATTO TUTTO QUESTO.
Sono partita dall’idea base di cui sopra di creare una tavola che ricordasse la strada di una città ed ho iniziato la ricerca dei materiali.
La tovaglia, l’avrei voluta di tela grigia in modo che ricordasse il colore dell’asfalto ma grazie al primo intoppo non sono riuscita ad averla in tempo quindi ho ripiegato su una in tela beige………… che si abbinava comunque molto bene e rendeva l’insieme anche forse più caldo.
Tovagliette nere all’americana per segnare il posto tavola.
I piatti della linea LE BELLE CASINE di Vetrofusione mi erano stati suggeriti da Veronica, una delle organizzatrici che era rimasta colpita vedendoli nella presentazione del mio workshop organizzato prima di Natale a tema: tavola natalizia nordica, proprio per il disegno che rimandava allo skyline del logo di Unconventional.

table-setting-street-mood-particolare-piatto-10

A questi piatti artigianali e quindi di valore ho appositamente deciso di abbinare delle ciotole nere IKEA per sdoganare la credenza popolare che gli oggetti artigianali siano per pochi e soprattutto che siano utilizzabili sono acquistando un servizio completo altrimenti……. NON RENDONO!!!!
Bicchieri in vetro a contrasto, un calice  abbastanza semplice ma con stelo grosso abbinato ad un bicchiere da acqua in vetro lavorato.

table-setting-street-mood-bicchiere -3

Posate in acciaio dalla linea contemporanea inserite in un barattolo di latta riciclato (erano quelli della polpa di pomodoro), sulla quale ho fissato una fotografia stampata dell’ipotetico invitato; in questo modo il barattolo ha una duplice funzione, quella di contenere le posate e quella di segnaposto.

table-setting-street-mood-12

Il posto tavola è completato con il menu sul quale in realtà io ho elencato, invece delle portate, l’occorrente per realizzare questa tavola.

table-setting-street-mood-menu-5

La tavola è completata da alcune decorazioni funzionali oltre che estetiche. Bottiglie e vasi  in vetro con chiusura ermetica rispettivamente per l’acqua (ricordate che le bottiglie di plastica  sono terribili esteticamente) e per taralli (o in alternativa crackers o pane). Un sacchetto in carta (ne trovate di carinissimi del brand ESSENT’IAL oppure potete riciclare, come ho fatto io, quello del pane ed abbellirlo con una fettuccia in pizzo di cotone nera sul bordo). All’interno del sacchetto ho inserito un barattolo di vetro in cui inserire dei grissini. Il tutto è decorato con un numero “3” in metallo della linea “civico58” che sto sviluppando.

table-setting-street-mood-1

Un altro elemento decorativo importante per questa tavola sono le due lanterne in metallo nero……….. vedendole mi hanno ricordato i lampioni di strada e mi sono sembrate perfette!

table-setting-street-mood-civico58-8

Niente fiori come centrotavola perchè come amo sempre dire ci sono tanti oggetti e complementi con cui poter decorare, i fiori sono un po’ troppo scontati, specialmente se utilizzati nel classico vaso, anche se ovviamente ci sono tavole sulle quali sono perfetti. In questo allestimento ho voluto inserire un tocco di verde utilizzando i vasetti IKEA con la piantina a forma di cuore. Si possono trovare con il vasetto, bianco, rosso o nero. Quello nero era perfetto per l’occasione ma ahimè  erano in riassortimento proprio nei giorni precedenti il workshop quindi ho giocato d’astuzia e con un semplice DIY ho ricoperto i vasetti bianchi acquistati con dei fogli di carta di riso nera fermata con nastri washi tape che ho utilizzato anche come tocco in più per fermare agli angoli le tovagliette all’americana.

vasetti-HOYA-HERRII-IKEA-washi-tape-collage


table-setting-street-mood-posto-tavola-11

Che mi dite, vi è piaciuta questa tavola? Se volete replicarla ecco l’elenco degli oggetti utilizzati:

cartoncino menu

simona

10 commenti:

  1. Accidenti, che peccato non esserci stata :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Susanna, non disperare, ci saranno altre occasioni, ho conosciuto molta gente e preso tanti contatti...... magari presto tornerò a Roma!!!

      Elimina
  2. solo tre parole: classe, gusto e originalità! Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alessandra,il giudizio delle "colleghe" è sempre molto importante!!!!!

      Elimina
  3. veramente molto elegante e originale!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosaria, spero con queste proposte un po' alternative di iniziare a far capire alla gente che non solo fiorellini, argenti e merletti sono sinonimo di eleganza. L'eleganza intesa come aspetto chic secondo me è data dall'armonia di colori e materiali con il contesto e dalla proporzione.,........ come negli interni d'altro canto! Poi ovviamente sul gusto di ognuno non si discute!!! Bye Simone

      Elimina
  4. Mi è piaciuta molto !!! Brava.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Annalisa, sono molto contenta perchè quando si propone qualcosa di alternativo la paura è sempre che venga accolto con freddezza. A presto Simona

      Elimina
  5. Brava, brava, brava. Io l'ho solo intravisto ma dal vivo era ancora più elegante ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luciana, grazie, detto da te è un grandissimo complimento.......... ovviamente evitiamo di giudicare la qualità delle foto considerando che ho fotografato io .......... con tutta la mia buona volontà però!!!! Un abbraccio Simona

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...